Preghiera a Sant’Anna

Nel giorno in cui si festeggia la Santa, protettrice delle madri e dei bambini, una preghiera per la protezione dei nostri amati figli:

s anna

Gloriosa Sant’Anna, protettrice delle famiglie cristiane, a te affido i miei figli.
So che li ho ricevuti da Dio e che a Dio appartengono.
Pertanto ti prego di concedermi la grazia di accettare ciò che la Divina Provvidenza ha disposto per loro.
Benedicili, o misericordiosa Sant’Anna e mettili sotto la tua protezione.
Non ti chiedo per loro privilegi eccezionali.
Solamente desidero consacrarti le loro anime e i loro corpi, affinché tu ci possa preservare da ogni male.
A te affido le loro necessità temporali e la loro salvezza eterna.
Imprimi nei loro cuori, o mia buona Sant’Anna, l’orrore del peccato, allontanali dal vizio, preservali dalla corruzione, conserva nelle loro anime la Fede, la rettitudine e i sentimenti cristiani ed insegna loro ad amare Dio sopra ogni cosa, come lo hai insegnato alla tua purissima Figlia, l’immacolata Vergine Maria.
Sant’Anna, tu che sei stata specchio di pazienza, concedimi la virtù di affrontare con pazienza e amore le difficoltà che si presentano nell’educazione dei miei figli.
Per loro e per me, chiedo la tua benedizione, o madre celeste piena di bontà.
Che ti onoriamo sempre, come Gesù e Maria, che viviamo conformemente alla volontà di Dio e che dopo questa vita incontriamo la beatitudine nell’altra, riunendoci a te nella gloria per tutta l’eternità.
Così sia…Amen”

Con affetto alla mia cara suocera Anna, alla piccola Anna adorabile figlia di un’amica e ovviamente a tutte le omonime…Felice serata…<3

Annunci

Di a te stesso “Ti Voglio Bene”

253938_8IIRXROGMSLYKTBSLEZPRB3FC2SIOF_angeli_46_H150547_LSenti parlare spesso di amore per se stessi, ma a volte non sei sicuro di come metterlo in pratica. Uno dei modi più semplici per farlo è dire a te stesso ” Ti voglio Bene”. Puoi dichiararlo in silenzio, ad alta voce, scrivendolo.

A tutti piace ascoltare affermazioni amorevoli, incluso il tuo Io interiore. Quando esprimi questi sentimenti verso te stesso, la tua anima risplende di gioia. Il tuo intero campo energetico si espande, potenziando le tue capacità di guarigione e manifestazione. (D.Virtuee)

 

Pensiero del Giorno

Dico a me stesso ” Ti voglio bene ” Mi abbraccio e alimento il mio essere interiore. Dentro di me scorre una sorgente di infinito amore ed è un potente balsamo di guarigione che mi aiuta a raggiungere nuove vette nella vita.

Melahel

“…Io comprendo tutto ciò che cresce nelle anime…” angelo-custode

Angelo custode dei nati dal 12  al 16 luglio. Tali persone possono rivolgergli le preghiere in qualsiasi momento, gli altri possono ottenere i suoi doni pregandolo nei giorni della sua reggenza: 12 aprile, 26 giugno, 9 settembre, 20 novembre e 30 gennaio. Durante il giorno regna dalle 07:20 alle  07:40.

Preghiera dedicata all’Angelo Melahel

“…Melahel, angelo dell’intelligenza pratica, adorabile, adorata fonte di salute e di longevità, ti prego di annientare il male, la malattia, attraverso la potenza della tua essenza, che ti chiedo di riversare su di me su i miei parenti con prodigalità. Ristabilisci, dentro di me l’armonia perché possa spanderla intorno a me e al tuo Santo Nome, trono onnipotente e benevolente…Amen…” ( Haziel)

Con la sua invocazione possiamo ottenere la realizzazione dei desideri. Saper decifrare l’animo altrui. Saper comprendere bene la propria epoca. Fortuna in politica. Raccolti abbondanti. Creatività. Guarire le malattie cogliendone le cause profonde.. Protezione contro le violenze.

L’Angelo custode del mio amato Dandy…<3

Mantieni le promesse con te stesso

“…Di tutte le tue promesse, quelle che fai a te stesso sono le più importanti. Il rapporto che hai con te stesso è molto simile a quello tra padre e figlio, perciò quando rispetti questi impegni, arricchisci e onori la tua essenza.

Ripensa a una promessa che hai fatto a te stesso e decidi di mantenerla oggi. Ciò potrebbe significare compiere un solo piccolo passo nella direzione dell’impegno che hai preso, ma non importa fin dove arrivi , il tuo Io interiore si sentirà più vitale e allietato da questa forma di affetto. ( D. Virtue)

angeli

Pensiero del Giorno

Mantengo le promesse che faccio a me stesso. Confido che le rispetterò, perché ho sviluppato un rapporto di fiducia con me stesso e so onorare tutti i miei impegni.

Sereno Venerdì…<3

 

Perdonati…

“…Lascia andare il senso di colpa e ricorda che sei il perfetto figlio di Dio.

angelo in meditazioneTutti sbagliano. Restare aggrappati alla rabbia verso te stesso,
o al senso di colpa, non serve a niente. Anzi, peggiora le cose.
“Perdonarsi” significa imparare dai propri errori,
provare compassione per se stessi e capire che quella volta
hai agito come meglio potevi, e che adesso faresti diversamente…

Questo è il meraviglioso messaggio angelico di Doreen Virtue  per il mese di Luglio.

Perdonarsi è una delle più alte prove d’amore verso se stessi, è scegliere di donarsi ancora e di lasciare andare il passato per ricominciare. Identificate le emozioni che vi portano al senso di colpa: gelosia, invidia,cattiveria, malignità, eventi negativi nella vostra vita…Individuate le situazioni che vi portano al risentimento, assumetevi le vostre responsabilità e lasciate andare …Invocate ZADKIEL l’Angelo della compassione, del perdono e della memoria. Elaborate con Lui i ricordi dolorosi del passato per rimuoverli energeticamente e rimanere focalizzati nei momenti presenti.

Buon cammino e ricordatevi  ” …Perdona loro  perché non sanno quello che fanno…”  Il Grido di Perdono di Cristo risuoni per noi oggi e sempre … Namastè…<3

 

 

 

Yeiayel

“…Io vedo il mondo in cui gli altri guardano, e guardo oltre…”

angelo guarigione

Angelo custode dei nati dal 07 all’ 11 luglio. Tali persone possono rivolgergli le preghiere in qualsiasi momento, gli altri otterranno i suoi doni di quest’angelo pregandolo nei giorni della sua reggenza:11 aprile, 25 giugno,8 settembre, 19 novembre e 29 gennaio. Durante il giorno, regna dalle 07:00 alle 07:20.

Preghiera dedicata all’Angelo Yeiayel

“…Yeiayel, intensifica il mio desiderio di fiorire. Aiuta la mia volontà a divenire forte e decisa. Attiva il fuoco ardente delle mie braci interiori perchè possa forgiare con te, Fabbro Divino, tutti gli utensili necessari alla riuscita della mia avventura umana, che è anche la tua, e quella del Creatore e Signore dei Mondi.Amen…” (Haziel)

Con la sua invocazione possiamo ottenere di liberarci dalle catene. Ricevere notizie da chi non si vede.