Luce Eterna nel periodo invernale…

luce-eternaPortare un pò di luce nel periodo invernale vi potrebbe servire per scaldare le vostre giornate buie. Prendete una candela del colore della vostra anima ( qualsiasi colore andrà bene, tranne il nero che non è un colore!): di solito la si immagina come una luce bianca purissima, ma ognuno ha la sua idea di anima. La luce bianca contiene ogni colore infatti, e noi siamo come dei prismi che attraversati da questa luce, coloriamo il mondo.Meditate per qualche istante sul colore della vostra anima. Comprate una candela del colore corrispondente e incidetevi  sopra le iniziali del vostro nome. Aspergetela poi con acqua e sale o con dell’acqua di mare pronunciando il vostro nome e cognome a voce alta. Bruciate infine uno stick di incenso e passatela nel fumo. Completate l’operazione nel giorno di reggenza dell’ arcangelo Michele, la potenza della luce che affronta le tenebre. Nelle prime ore del mattino, prendete la candela  e illuminata dal sole, senza accenderla, visualizzate l’energia del sole che entra in lei, che la accende simbolicamente nelle vostre mani. Prendetevi il vostro tempo  e lasciate la candela alla luce del sole tutto il giorno, trovando un punto adatto. Va ritirata prima del tramonto e avvolta in un panno bianco. Quando ne avete necessità, nei momenti di umore depresso, quando non sapete cosa fare e vi sentite smarriti, accendete questa candela, lasciate che si connetta alla luce eterna del vostro spirito e la faccia di nuovo brillare nell’oscurità. Da consumare tutta all’equinozio di Primavera. (D.Marrè)

 

Questo piccolo rituale è sicuramente da provare in questo periodo autunnale, dove i primi grigiori si affacciano nelle nostre giornate e in previsione del rigido ma magico  inverno che arriverà. Avere con noi questa luce eterna, renderà  meno oscure  e pesanti alcune giornate riaccendendo in noi la fiamma della speranza…della Luce…Con voi, sempre…Michela

Rehael

“…Io conduco verso l’invisibile, e supero le illusioni…”

angelo-custode

Angelo custode dei nati dal 04 al 08 ottobre. Tali persone possono rivolgergli le preghiere in qualsiasi momento, gli altri otterranno i doni pregandolo nei giorni della sua reggenza: 29  aprile, 13 luglio, 25 settembre, 6 dicembre e 15 febbraio. Durante il giorno regna dalle 12:40 alle 13:00.

Preghiera dedicata all’Angelo

“…Rehael, rendi potente il mio pensiero, perché  il mio desiderio è di sapere e di agire. Conducimi, Signore, nel tuo mondo celeste,paradisiaco, felicità e di pace, di perpetua e di splendida luce, di vita piena. Perché io possa , quaggiù , materializzare l’intensità felice di lassù. Concedimi ,Signore, la grazia  dei tuoi doni e poteri…Amen…”

Con la sua invocazione possiamo ottenere guarire i malati, protezione contro i dissidi familiari, l’obbedienza ai genitori e ai superiori o ai propri ideali.

Goditi l’Amore Eterno

 

angeli e amore 2“…L’affetto che hai condiviso con un’altra persona o con un animale è un legame che non potrà mai essere spezzato. Anche nei rapporti che in seguito si sono guastati, l’amore è rimasto intatto; vi ha ha uniti per uno scopo.L’affetto che avete condiviso ha creato una magia che vi ha innalzati per l’eternità, anche dopo che il rapporto si è concluso. L’amore è un’energia immortale che non può mai sparire, ma crescerà e prenderà innumerevoli forme. Oggi cavalca sulla cresta dell’onda, dove questa emozione ti ha innalzato. Ringrazia per l’affetto che hai condiviso in ogni relazione…è un dono di Dio, sacro e indelebile. ( D. Virtue)

 

Pensiero del Giorno: Sono sostenuto da tutto l’amore dell’universo. I miei legami sono eterni; niente e nessuno può spezzarli o portameli via. Sono sempre amato, e benedico i momenti che ho condiviso con le persone a me care.

Haamiah

“…Io trovo la ragione delle perversioni come dell’ordine morale…”

ascoltare-il-tuo-angelo

Angelo custode dei nati dal 29 settembre al 03 ottobre.Tali persone possono rivolgergli delle preghiere in qualsiasi momento, gli altri otterranno i doni di quest’Angelo pregandolo nei giorni della sua reggenza: 28 aprile, 12 luglio, 24 settembre, 5 dicembre e 14 febbraio. Durante il giorno regna dalle 12:20 alle 12:40.

Preghiera dedicata all’Angelo Haamiah

Haamiah, allontana d me ogni oscurità, e permettimi di pensare il vero, dunque con amore, degli atti delle persone che mi sono vicine (del mio prossimo) per trasformare così le mie preoccupazioni in Bene, in Amore, in abbondanza, in pienezza, in progresso, in ricchezza(morale e materiale) e in possibilità di azione nell’opera Divina del mondo…Amen….”

Con la sua invocazione possiamo ottenere protezione contro i fulmini,la violenza e gli spiriti malvagi. La scoperta dei più profondi segreti dell’animo e della natura.Grande fortuna nelle imprese disinteressate.

Aniel

“…Io divento reale quando mi guardano…”

angelo-guarigione

Angelo custode dei nati dal 24 al 28 settembre. Tali persone possono rivolgergli le preghiere in qualsiasi momento, gli altri otterranno i suoi doni pregandolo nei giorni della sua reggenza: 27 aprile, 11 luglio, 23 settembre, 4 dicembre e 13 febbraio. Durante il giorno regna dalle 12:00 alle 12:30.

 

Preghiera dedicata all’Angelo Aniel

“…Angelo Aniel, Signore della gioia, il mio cuore ringiovanisce quando la tua luce illumina.Ti chiedo di liberarmi dalle mie preoccupazioni, da tutti i carichi troppo pesanti per me, perché  voglio avanzare in fretta , su questa via che la tua luce apre davanti a me. Ti chiedo anche di rendere salda la mia volontà, perché con questa grazia potrei riuscire in tutto : tutto! Aiutami Signore!…Amen…”

Con la sua invocazione possiamo ottenere ottimi rapporti con tutti, trionfare in imprese difficili. Ottenere celebrità. Saper comprendere bene la propria epoca…