Insegnamento

Ieri, con molta calma, discutevo con mio figlio Lorenzo di 21 anni su alcuni suoi comportamenti. Mentre parlavo mi guardava. Alla fine del mio ragionamento mi ha chiesto: “Sei arrabbiata?”
L’ ho guardato dal suo metro e novanta con fare interrogativo.
E lui con una dolcezza infinita mi dice: “Io non riesco mai ad essere arrabbiato con te. Sai mamma mi ricordo ogni giorno di quando da piccoli ti occupavi da sola di me di Martina e Chiara. Ci portavi a scuola, andavi a lavoro, ritornavi a prenderci, ci preparavi tante cose buone da mangiare e ti prendevi cura di noi con amore, ogni giorno senza mai farci mancare niente. Non voglio saperti arrabbiata per tutto questo”.

Mi sono commossa e in quel momento presente tutto si è dissolto, vestiti accumulati sulle sedie, scarpe n 45 in ogni dove, la speranza di far diventare un uomo ordinato…
È rimasto solo l’amore, non contava più niente se non quel sentimento reciproco che ci unisce dai tempi dei tempi e che si è rafforzato con gli insegnamenti che la vita ci ha donato nel nostro cammino.

Il focus: Ricordiamoci sempre, in ogni momento, volgiamo l’attenzione all’amore che le persone ci hanno donato e non alle mancanze.
Così si eviterà di generare sofferenza.


Grata per questo insegnamento 🙏

Un commento

  1. Paola Bortolani ha detto:

    Grazie per aver condiviso un così bel momento. Rispondo in ritardo, e combinazione oggi è il 10 agosto: buon onomastico al tuo dolcissimo ragazzo

    "Mi piace"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...